,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Olbia. Bimba di tre anni morta a Olbia: le dichiarazioni del direttore del Servizio di Igiene Pubblica della Asl

                                                                        Mentre si attende l’esito degli accertamenti diagnostici per stabilire le cause che hanno portato al decesso della piccola nel giro di poche ore.   “Si è trattato di un Ospedale Olbiaattacco acuto che, purtroppo, non ha lasciato scampo alla piccola”, spiega Tonino Saba, direttore del Servizio di Igiene Pubblica della Asl di Olbia. Ora attendiamo gli esiti degli accertamenti diagnostici richiesti per stabilire la tipologia del batterio che ha colpito la bambina. Nel frattempo abbiamo attivato tutte le procedure di sorveglianza sanitaria previste dal protocollo e stiamo sottoponendo a profilassi le persone che sono entrate a stretto contatto con lei. Stiamo inoltre dando risposte a tutte le persone, oltre un centinaio nella sola mattinata, che ci chiedono informazioni sul caso”, prosegue dr. Saba. “Per questo vogliamo invitare la popolazione alla calma, tutte le persone che hanno avuto contatti con la bambina sono state da noi contattate e visitate, se qualcuno avesse dei dubbi può contattare il servizio, i nostri operatori, compatibilmente con l’attività in corso, sono a disposizione della popolazione. Mi preme inoltre precisare”, conclude il direttore del Servizio di Igiene Pubblica della Asl di Olbia “che riteniamo non ci sia alcuna correlazione tra questo episodio e l’alluvione del 18 novembre scorso”. La Dirigenza Aziendale e la Asl tutta è vicina alla famiglia per la grave perdita.

Pubblicato da il 2 Dicembre 2013. Archiviato in News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.