,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Olbia. Il 2010 dell’ Ospedale Giovanni Paolo II

ospedale-olbia26Olbia. Il 2010 dell’ Ospedale Giovanni Paolo II.

La sanità ospedaliera è stata completamente modificata dall’apertura del Padiglione dell’Accoglienza del nuovo ospedale, che ha visto il potenziamento dei servizi, come il Day Surgery (la cui attività verrà avviata a gennaio 2011) e l’attività del servizio di endoscopia. La nuova struttura ha consentito di riorganizzare l’attività specialistica, con il potenziamento o l’attivazione di nuovi ambulatori, come quello di endocrinologia ospedaliera, attivato a

dicembre. Nell’arco del 2010 sono stati ripresi, attraverso un’apposita convenzione e la collaborazione degli specialisti del Distretto, gli interventi di chirurgia oculistica alla cataratta; è stato istituito un team multi professionale per i pazienti affetti da Sclerosi laterale amiotrofica. Sono inoltre stati affidati, e le opere sono in fase di completamento, i lavori per la costruzione e la gestione del servizio di Emodinamica, che porrà fine ai viaggi verso le altre Aziende Sanitarie che comportavano alla Asl di Olbia una spesa in mobilità passava che superava il milione e 800 mila euro l’anno.

(Dal comunicato stampa della Asl)

(Mercoledì 5 gennaio 2011)

Pubblicato da il 5 Gennaio 2011. Archiviato in Brevi 1. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.