,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Palau. Elementari e medie in presenza, superiori dal 1° febbraio

(di Marilena Bruschi) – Appena riprese le attività scolastiche dopo le vacanze natalizie ecco che arriva il nuovo DPCM a decorrere dal 18 gennaio. Mentre nel primo ciclo di istruzione, scuole elementari e medie per intenderci, le attività continuano a svolgersi integralmente in presenza, per le scuole secondarie di secondo grado ci saranno cambiamenti a seconda del colore regionale in base al diffondersi della pandemia. Dopo un anno travagliato, dice il Prof. Palmas Dirigente Scolastico del Falcone e Borsellino di Palau, che ha stravolto le modalità tradizionali di svolgimento della didattica come il modo di vivere la socialità, riprendono le attività alla luce del nuovo decreto che, per la Sardegna, non cambia rispetto ai mesi precedenti. Le lezioni si svolgeranno in presenza dal 1° Febbraio, secondo l’Ordinanza Regionale, quando sarà potenziato il trasporto pubblico locale.  Intanto la maggior parte degli studenti di Palau sta svolgendo le attività su DAD (Didattica a distanza) anche se alcuni hanno difficoltà di connessione ed altri hanno problemi di fragilità fisica o cognitiva. Si stanno svolgendo delle attività laboratoriali in presenza, in piccoli gruppi, per il corso CAD, geometri, e di informatica, ben lontani dal minimo del 50%. Nel plesso di Arzachena la scuola superiore è ancora in DAD perché è in vigore la chiusura totale secondo l’Ordinanza del Sindaco Ragnedda. Il Dirigente Palmas è soddisfatto del comportamento rispettoso delle regole da parte dei ragazzi, tutti portano le mascherine per tutte le ore di lezione in presenza, mantengono il distanziamento e gli orari di entrata e uscita scaglionata. Soddisfatto anche del senso di responsabilità e attenzione da parte del personale docente, un solo caso positivo, e ATA, nessun caso, che sta lavorando alacremente per mantenere tutti i locali puliti, igienizzati più volte nella giornata e in sicurezza. Gli uffici sono aperti ma si accede solo con l’autorizzazione. Indispensabile anche la pronta collaborazione con i genitori per affrontare questa tempesta nel miglior modo. Si stanno portando avanti anche le attività di Alternanza Scuola Lavoro con la cooperazione dell’Unicredit e due classi del corso AFM, ragionieri, stanno svolgendo la simulazione di impresa, in piattaforma, con le Soc. Sardares e Delphina. Per le iscrizioni al nuovo anno scolastico, che scadono il 25 gennaio, non si sono potute fare le visite delle scuole medie ma solo video conferenze su piattaforma, solo qualche genitore, su prenotazione ha chiesto di visitare l’istituto. Intanto si pensa agli screening nelle scuole come hanno fatto ad Olbia, Arzachena e Luogosanto, tamponi antigenici rapidi con esito dopo 15/30 minuti, a base volontaria, che farà l’équipe dell’ATS-ASSL e consentirà di monitorare i contagi e permettere la ripresa delle lezioni in presenza per tutti gli alunni.

Pubblicato da il 18 Gennaio 2021. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.