,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Palau. Il GrIG chiede che Palau Marina sia dichiarata “bene culturale”

Il Gruppo d’Intervento Giuridico col presidente Stefano Deliperi interviene sulla questione della ferrovia che porta a Palau Marina, “un patrimonio culturale da tutelare anche in funzione turistica”. La Stazione di Palau Marina, scrive Deliperi, “capolinea della ferrovia a scartamento ridotto Sassari – Palau avviata nel 1888 e aperta completamente nel 1932, rischia di essere smantellata insieme ai binari e al materiale connesso (scambi, servizi, ecc.) per far posto al progetto di riqualificazione del porto di Palau, approvato dalla Regione autonoma della Sardegna, dal Comune e dall’A.R.S.T. nel novembre 2017”.

Il GrIG ha, quindi, inoltrato (14 aprile 2019) una specifica istanza al Ministero per i Beni e Attività Culturali, alla Regione autonoma della Sardegna e al Comune di Palau “perché venga dichiarata la qualifica di “bene culturale” in favore della Stazione di Palau Marina e delle relative infrastrutture (binari, scambi, servizi, ecc.) e, soprattutto, venga senza indugio inibita qualsiasi trasformazione (artt. 10 e ss. del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.)”.

Pubblicato da il 17 Aprile 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.