,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Palau. In attesa del nuovo sindaco …

(Claudio Ronchi) – A Palau c’è chi si sta già muovendo, c’è infatti chi non vuole assolutamente che per la seconda estate consecutiva il paese sia amministrato da un commissario regionale. E per fine maggio o primi di giugno, la data della tornata elettorale amministrativa non è stata ancora fissata dalla giunta regionale, c’è chi comincia a riprendere o a prendere i contatti per la formazione di una o più liste.

C’è ancora da aspettare l’esito delle elezioni politiche del 4 marzo che saranno indicatrici, in paese, degli orientamenti generali anche se per la formazione degli schieramenti una parte preponderante hanno da sempre altre situazioni, come quelle familiari o relative a diversi interessi locali, e questo spesso porta alla formazione di raggruppamenti misti e civic,  con orientamenti politici più o meno ma non necessariamente marcati. Si tratterà di vedere che cosa proverà a mettere in campo il centrodestra come anche il centro-sinistra.

Come sarà interessante osservare se ci sarà un ritorno da parte del candidato sindaco dello scorso anno, Luca Fresu, che con coraggio si mise alla guida di una lista, l’unica presentata, per un’elezione che fu invalidata perché non vi partecipò almeno il 50% dei palaesi.

Dopo le elezioni politiche mancheranno due mesi più o meno alla prossima scadenza elettorale. Un appuntamento, per eleggere finalmente il nuovo sindaco e nuovo consiglio comunale, che questa volta il paese dell’orso non può fallire.

Pubblicato da il 15 Febbraio 2018. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.