,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Palau. Palaesi solidali con Bitti: in corso raccolta fondi

(di Marilena Bruschi) – Anche il Comune di Palau tende una mano a Bitti e promuove una campagna di raccolta fondi. L’alluvione del 28 novembre, che ha messo a dura prova tutta la Sardegna, ha causato gravi danni soprattutto nel piccolo paese di Bitti causando la morte di tre persone.  Le salme di Giuseppe Mannu, 55 anni, Giuseppe Carzedda, 90 anni e Lia Orunesu, 89, sono state benedette in forma privata dal parroco del paese mentre diversi militari e volontari si stanno prodigando ad aiutare gli abitanti a ripristinare strade e case distrutte o parzialmente crollate. L’Amministrazione di Palau, assieme alle associazioni di volontariato locali Protezione Civile, Croce Rossa, Croce Verde, Caritas Parrocchiale ed Avis sta promuovendo una raccolta di beni e fondi a favore del Comune di Bitti che ha già segnalato la necessità di alcune attrezzature come carriole, pale, tirafango, stivali, guanti, mascherine, buste per rifiuti umidi e indifferenziati, scope. Ma anche contenitori per alimenti monoporzione e scottex. Non sono richiesti stracci o detersivi. La raccolta di quanto ogni cittadino vorrà donare può portarlo presso la Caritas parrocchiale da martedì a venerdì. Il Comune informa che si procederà, inoltre all’acquisto di ulteriori beni che partiranno sabato prossimo per Bitti, con un mezzo messo a disposizione da privati.  E’ possibile inviare un contributo economico dedicato al Comune di Bitti  IT84N0101585250000000011498 – causale: Alluvione 2020.

Pubblicato da il 2 Dicembre 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.