,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Palau. Siamo in agosto ma si pensa già alla scuola

(di Marilena Bruschi) – È già partita la macchina organizzatrice per il nuovo anno scolastico 2020/2021 ed il Comune ha bandito degli avvisi per la presentazione di alcune domande. Scadranno il 10 agosto le domande per usufruire del servizio di assistenza scolastica specialistica a favore di alunni portatori di disabilità grave residenti nel Comune di Palau e frequentanti le scuole pubbliche primarie e secondarie di primo grado. Le eventuali domande pervenute dopo il 10 agosto, e non oltre il 4 settembre 2020, saranno esaminate con riserva in base alle risorse disponibili. Scadranno invece il 30 agosto le domande per l’iscrizione ai servizi di mensa e di trasporto per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di 1° grado del Comune. Il servizio di ristorazione scolastica che, a seguito dell’emergenza sanitaria da Sars COV – 2, potrà essere rimodulato secondo le disposizioni previste dalla normativa in vigore al momento dell’erogazione del servizio e dell’orario scolastico, è rivolto solo per gli alunni che svolgeranno attività didattica pomeridiana. Sono previste comunque le diete specifiche per i bambini affetti da patologie e intolleranze e per gli alunni che appartengono a religioni che vietano il consumo di particolari alimenti. Le tariffe vanno da un massimo di €1,50 a pasto al primo figlio a 0,50 oppure l’esenzione a seconda della certificazione ISEE, del nucleo familiare e del numero dei figli che usufruiranno la mensa scolastica. Anche per il servizio del trasporto attraverso gli scuolabus è necessario presentare una domanda con scadenza il 30 agosto. Le lezioni in Sardegna inizieranno il 22 settembre e termineranno il 12 giugno per tutte le scuole di ogni ordine e grado eccetto per quelle dell’infanzia che finiranno il 30 giugno.

Pubblicato da il 6 Agosto 2020. Archiviato in Brevi,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.