,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paolo Merlo: dolore, rabbia, interrogazioni e mozioni.

(di Claudio Ronchi) –    Dolore e rabbia a La Maddalena per la morte di una donna ieri al Paolo Merlo. La famiglia avrebbe presentato una denuncia ai carabinieri. “Sarebbe inaccettabile ed inconcepibile che un paziente possa pensare anche solo per un minuto che, di fronte ad una esigenza sanitaria, ci sia il rischio di finire di colpo in un incubo”, ha scritto in un posto il sindaco Luca Montella.  “Vorremmo pure finire di piangere morti sospette. Non siamo cittadini di serie B. Sia chiaro, non punto il dito perché sta agli organi competenti accertare, ma è ora che la Sanità Regionale metta fine a questa situazione e lo faccia subito!”. Il sindaco ha poi aggiunto: “Vogliamo pure che la classe politica regionale ne chieda conto ed immediatamente! Credo di essere stato chiaro, se vi è incapacità si ceda il passo!”. Nel frattempo si registrano, nei giorni scorsi, sull’ospedale, l’interrogazione della consigliera regionale Carla Cuccu, una mozione sul Paolo Merlo, da parte del centrosinistra in consiglio regionale, con primo firmatario, Giuseppe Meloni. Ed Eugenio Zoofili, deputato e commissario regionale della Lega in Sardegna che ha chiesto al presidente della Camera, Roberto Fico, che sia data una risposta alla richiesta della Regione, per una deroga per la riapertura del punto nascita. (CR)

Pubblicato da il 24 Giugno 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.