,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Polizia di Stato: Quattro denunce

(Redazione) – Un olbiese è stato denunciato dalla polizia di Olbia alla procura della Repubblica in quanto, in regime di detenzione domiciliare non era presente a diversi controlli degli agenti. Ora rischia la revoca dei domiciliari. Un cittadino rumeno invece, sempre a Olbia, pare con precedenti, ha avuta perquisita l’auto. I poliziotti avrebbero rinvenuto 4 dosi di cocaina, occultate e probabilmente destinate allo spaccio. Lo stupefacente è stato sequestrato e l’uomo è stato denunciato in stato di libertà, per detenzione di droga a fini di spaccio, alla Procura della Repubblica.  Due giovani, sembra con precedenti per furto, sono stati trovati in possesso di chiave artigianali lunghe circa 20 cm. Uno degli “attrezzi”, stando al comunicato stampa della polizia di Stato, potrebbe consentire l’apertura delle serrature delle c.d. “slot machines” mentre un altro, più sofisticato, introdotto nella fessura delle monete, potrebbe consentire di ingannare il sensore dell’apparecchio da gioco, che, rilevando una costante introduzione di denaro, permetterebbe di giocare all’infinito.   Gli “attrezzi” sono stati sequestrati ed entrambi giovani sono stati denunciati alla Procura della Repubblica, per possesso di strumenti per aprire o forzare serrature.

Pubblicato da il 16 Maggio 2020. Archiviato in Brevi,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.