,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Porto Rotondo-Costa Smeralda. Ristoratore non emette scontri e ricevute fiscali per 21 mila euro: beccato dalla Guardia di Finanza

Il maggiore Antuofermo

Porto Rotondo-Costa Smeralda. Ristoratore non emette scontri e ricevute fiscali per 21 mila euro: beccato dalla Guardia di Finanza.

La Guardia di Finanza ha individuato un ristorante di Porto Rotondo che, in piena stagione estiva, ha omesso di rilasciare ben 114 tra scontrini e ricevute fiscali a fronte della consumazione di altrettanti pasti. Per quei pranzi e quelle cene sono state incassate cifre variabili tra 30/40 €uro e diverse centinaia di €uro, fino ad un massimo di 700 €uro. In totale, però, l’esercizio ha avuto incassi per oltre 21.000 €uro. Altre operazioni della Fiamme Gialle riguardano una cena in Costa Smeralda per 2 persone ed un conto in nero di 540 €uro; un gommone affittato per una giornata per 130 €uro; una coppa di gelato da 10 €uro). Beccato anche un venditore ambulante di panini e bibite che operava sempre in Costa, quasi esclusivamente nelle ore notturne, il quale non aveva installato il registratore di cassa per l’emissione degli scontrini. Nei suoi confronti è scattata anche una sanzione amministrativa fino a 4.000 €uro e potrà anche vedersi ritirare la licenza.

(Mercoledì 10 agosto 2011)

Pubblicato da il 10 Agosto 2011. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.