,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Premiata l’opera vincitrice della Biennale “Arte e Natura”

Trappola per nuvoleEcco la “Trappola per nuvole”, l’opera di Paolo Uboldi, che ha vinto la prima edizione della Biennale “Arte e Natura” dal Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. Secondo il parere della giuria l’opera indaga il rapporto contraddittorio dell’uomo con la natura: se da un lato l’uomo sembra apprezzare continuamente l’immensa ed infinita bellezza di quest’ultima, arrivando perfino ad idolatrarla, dall’altro ha sempre avuto la necessità di catturarla o modificarla per soddisfare le proprie esigenze. “Ho scelto di utilizzare un tradizionale nassa in giunco per richiamare l’antico rapporto tra la vicina costa e l’uomo, rappresentando in questo modo il rapporto utilitaristico di sfruttamento della natura, mentre la scala in legno diventa la rappresentazione della possibile ascesa dell’uomo verso i cieli”, ha dichiarato l’artista. Assenti sia il presidente del Parco Bonanno, sia il direttore Pignatelli, gli onori di casa li ha fatti la dottoressa Emanuela Rio, mentre una breve presentazione è stata fatta da Lucia Spanu, direttrice del Museo del Mare e presidente della sezione maddalenina di Italia Nostra. L’opera è stata “scoperta” venerdì 12 settembre, presso il Centro di Educazione Ambientale (CEA) di Stagnali (Caprera), ed è stata collocata di fronte al Museo del Mare. Non tutti positivi i giudizi che sono, ovviamente, soggettivi. Claudio Ronchi

Pubblicato da il 12 Settembre 2014. Archiviato in Cultura. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.