,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Provincia. Conferenza Socio Sanitaria: approvati tutti i punti all’ordine del giorno. Incontro per il San Raffaele

Provincia. Conferenza Socio Sanitaria: approvati tutti i punti all’ordine del giorno. Incontro per il San Raffaele.

Comunicato stampa. Approvati tutti i punti previsti all’ordine del giorno: il Programma Sanitario triennale 2012/14, il Bilancio di previsione 2012 e il Bilancio di previsione  2012/14 della Asl n.2. Con questo esito si è chiusa la conferenza socio-sanitaria del territorio convocata ieri  in Provincia.“Il percorso relativo alla stabilizzazione del personale che aveva fatto slittare la precedente conferenza  – spiega il Presidente della Provincia Fedele Sanciu  che ha coordinato i lavori dell’assemblea – è stato definito nel corso della riunione odierna  e ha permesso l’approvazione all’unanimità dei bilanci preventivi della Asl condizionando la stabilizzazione del personale stesso ai criteri stabiliti dalle norme che regolano la materia e agli indirizzi espressi dall’Assessorato regionale alla Sanità”. Durante l’assemblea il Presidente Sanciu  ha annunciato di aver preso contatto con  il presidente della Commissione Sanità in Senato, Antonio Tomassini, per concordare a breve un’audizione di una delegazione guidata dalla stessa Provincia e composta dall’Assessore regionale alla Sanità , dai Sindaci, dai rappresentanti della A.s.l. n.2, dai presidenti dei Comitati dei Distretti e dal vicepresidente della Fondazione San Raffaele Pier Giuseppe Profiti.  Al centro del confronto il futuro dell’importante struttura ospedaliera patrimonio della Fondazione e al centro di una profonda crisi finanziaria. Nel corso della stessa Conferenza il Presidente Sanciu ha anche annunciato la necessità di un coinvolgimento della Commissione parlamentare di inchiesta sull’efficacia e l’efficienza del sistema sanitario nazionale richiedendo un sopralluogo sul territorio affinché vengano sentiti gli amministratori e tutti i soggetti coinvolti, interessati all’avvio delle attività e al rilancio di questa struttura sanitaria d’eccellenza.

Pubblicato da il 3 Aprile 2012. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.