,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Riprende l’attività del Lions Clubs La Maddalena, con Bartolomeo Bertorino presidente

Logo Lions wRiprende intensa, dopo la pausa estiva, l’attività del Lions Clubs La Maddalena – Caprera, al suo cinquantacinquesimo anno di vita. Lo presiede, per la sesta volta, Bartolomeo Bertorino, affiancato dal direttivo, così composto: past president Giacomo Farina, Bachisio Ledda primo vice presidente, Pinuccio Farina, secondo vice presidente, Giovanni Tognotti tesoriere, Vincenzo Lena cerimoniere coadiuvato da Maria Clotilde Farina, Giacomo Serra censore, Pinuccio Farina addetto stampa, Gianni Marzano segretario; Comitato soci: Bachisio Ledda presidente, Paolo De Paolini e Antonio Sallustio membri. Tre gli appuntamenti significativi registrati di recente, due dei quali vissuti con gli amici lions di Nuoro, ospiti dell’arcipelago, in una splendida giornata con l’isola di Santa Maria come incomparabile scenario naturale, e storico, per la presenza dei resti dell’antico monastero medievale a ridosso della Spiaggia Grande. Subito dopo, la Barbagia con l’altopiano di Fonni. Molto partecipata la conferenza della Dott.ssa Maria Antonietta Mele sugli architetti nuragici di Gremanu- Madau, lo straordinario complesso nuragico portato alla luce in anni recenti da Maria Ausilia Fadda. Suggestivo l’ultimo appuntamento: l’approdo a Lavezzi, teatro della tragedia della Semillamte, la fregata francese finita sugli scogli durante una tempesta che causò la morte dell’intero equipaggio e dei soldati destinati all’impegno militare in Crimea. Silenzio e rispetto per le quasi 800 vittime raccolte nei due piccoli cimiteri di Furcone e Aciarino. Un’ altra testimonianza storica: l’eremo medievale nascosto tra i graniti dell’isolotto. Un’ emozione indimenticabile. P.F.

Pubblicato da il 6 Ottobre 2014. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.