,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

SANITA’ IN GALLURA, di martedì 3 novembre: notizie dalla Asl, dagli ospedali, dal territorio.

(Redazione)

TEMUSSI A CAPO DELLA SANITÀ SARDA, STERI A CAPO DI QUELLA DELLA GALLURA. Massimo Temussi a capo della Sanità sarda. Dal 24 ottobre Massimo Temussi è il commissario di Ares, la neonata Azienda Regionale della Salute che prenderà il posto dell’Ats. La nomina è in vigore fino al 31 dicembre. In questi due mesi Temussi dovrà svolgere le funzioni fino a ieri in capo ad Ats e al suo commissario Giorgio Steri, e nel contempo redigere il progetto di attivazione dell’Ares che sarà ufficialmente operativa a partire dall’1° gennaio. Il commissario Temussi in data 31 ottobre ha nominato Paolo Tauro direttore della ASSL di Olbia.

PIT STOP TAMPONI A OLBIA IN VIA QUARZO. La Assl e Comune di Olbia, hanno trasferito il Pit Stop tamponi, da lunedì 2 novembre, in via del Quarzo, con ingresso veicolare da via dell’Ametista e uscita da via del Quarzo. L’obiettivo – informa la ASSL – è quello di rendere più veloce e maggiormente accessibile il servizio, andando ad ottimizzare i tempi di esecuzione dei tamponi e, quindi, la possibilità di eseguirne un numero maggiore nell’arco della giornata. Il servizio è rivolto ai casi “sospetti” che sono stati contatti dal Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Assl Olbia, ma prevede l’esecuzione dei tamponi anche per i soggetti positivi in sorveglianza sanitaria e in isolamento domiciliare che necessitano di test con tampone per la verifica della negatività virologica. Saranno gli operatori della Assl di Olbia a contattare telefonicamente il paziente, ad accertarsi delle sue condizioni cliniche e dell’idoneità all’esecuzione del tampone di controllo in modalità drive through, e a comunicargli data, orario, e procedure di accesso alla sede di esecuzione del test. È sempre necessario indossare la mascherina, esibire un documento di riconoscimento, restare sempre a bordo del proprio veicolo (con i finestrini chiusi), abbassare il finestrino solo in seguito a cenno dell’operatore sanitario, e seguire le indicazioni fornite in loco. La Ats – Assl Olbia ricorda alla popolazione che per avere informazioni può contattare i seguenti numeri telefonici (dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle 16.30). 0789 552 678 – 0789 552185

TRA POCO PIÙ DI UNA SETTIMANA ALTRE 13MILA DOSI DI VACCINO ANTINFLUENZALE. Il 9 novembre dovrebbero arrivare alla ASSL altre 13mila dosi di vaccini antinfluenzali., in aggiunta ai 15mila arrivati a metà ottobre e già terminati. Subito dopo, le dosi verranno distribuiti ai medici di medicina generale. La stagione influenzale 2020-2021 sarà caratterizzata dalla contemporanea circolazione di virus influenzali e SARS-CoV-2; per questo motivo il Ministero della Salute (Circolare n. 19214 del 4 giugno 2020) raccomanda l’importanza della vaccinazione antinfluenzale, in particolare nei soggetti a rischio di tutte le età, per semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti, considerata la somiglianza dei sintomi tra Covid-19 e Influenza.

PANE PER I DIABETICI. Un nuovo impasto per il pane che consente una maggiore digeribilità ai pazienti diabetici, e alla popolazione in generale, è stato “creato” dall’associazione Janasdia, con la collaborazione dell’equipe del Servizio di Diabetologia della Assl di Olbia e di uno chef gallurese. I risultati scientifici della ricerca verranno illustrati nella primavera prossima durante un congresso internazionale.  Nel frattempo dalla Diabetologia lanciano un appello: “Vorremmo diffondere i risultati del progetto, approvato dal comitato di bioetica di Ats Sardegna, nel nostro territorio così che alcuni panificatori possano iniziare a fare il pane in questa maniera (oltre a ridurre la quantità di sale nell’impasto) per ottenere un effetto benefico sulla popolazione”, spiega Giancarlo Tonolo, Direttore del Servizio di Diabetologia della Assl Olbia e Presidente dell’Associazione Janasdia.

Pubblicato da il 3 Novembre 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.