,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Santa Teresa. Anche il sindaco Pisciottu contro il caro traghetti

Santa Teresa. Anche il sindaco Pisciottu contro il caro traghetti

Anche i sindaci di Santa Teresa, Trinità d’Agultu e Badesi giovedì prossimo parteciperanno all’assemblea del Consiglio provinciale aperto, convocata dal presidente Sanciu per portare l’attenzione sul rincaro dei biglietti navali che sta mettendo a rischio la stagione turistica. “Le compagnie navali devono capire che questa politica del caro-prezzi danneggia anche loro, ci vuole una prospettiva di più ampio respiro in termini di trasporti per un’isola che basa gran parte della propria economia sul turismo”. Il sindaco di Santa Teresa Gallura Stefano Pisciottu commenta così il rincaro dei biglietti applicato dagli armatori nei trasferimenti da e per la Sardegna che sta mettendo a rischio la stagione turistica. Il primo cittadino conferma la sua partecipazione all’iniziativa voluta dal presidente della provincia di Olbia-Tempio Fedele Sanciu che vede coinvolti tutti i consigli comunali della Gallura, le associazioni di categoria, i sindacati, i consigli provinciali della Sardegna, il presidente della Regione Cappellacci e gli assessori regionali. “In prospettiva comunque dobbiamo svincolarci dalle compagnie che fanno il bello e il cattivo tempo, ad esempio, come spesso si parla, dotando l’isola di una flotta navale autonoma. Nell’attuale situazione – aggiunge Pisciottu – la Regione deve muoversi con più velocità nel risolvere il problema per evitare che le famiglie medie, che sono la fetta più grossa del turismo che arriva in Sardegna, prenotino verso altre nazioni che praticano prezzi più accessibili per i trasferimenti con auto al seguito. Ben vengano quindi le iniziative come quella del 28 aprile alla quale parteciperemo”.  (Mercoledì 27 aprile 2011)

Pubblicato da il 27 Aprile 2011. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.