,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Santa Teresa di Gallura. Pentole sotto un cespuglio: che inciviltà!

(di Claudio Ronchi) – “Di ritorno dalla passeggiata in spiaggia, sotto un cespuglio le prove di maleducazione e non rispetto della natura, di chi ha rinnovato le pentole di casa sua”. Si tratta della didascalia alla foto che l’assessora al turismo, Stefania Taras, lo scorso 31 ottobre ha pubblicato sulla propria pagina Facebook. Come si vede, occultati ma neanche tanto, dentro un ‘macchione’ di lentischio ci sono almeno una decina di tegami e padelle, rosse e azzurre; quella più in primo piano sembra peraltro ancora sporca di cucinato. Un vero atto di inciviltà! “Tornerò a prenderle per buttarle dove si deve” ha scritto ancora l’assessora alla quale va l’apprezzamento per la volontà non di “mandare qualcuno del Comune” ma di impegnarsi a farlo personalmente. La foto pubblicata dalla Taras ha suscitato diversi commenti, ovviamente di indignazione e condanna, per un’azione che, purtroppo, non è isolata né si verifica solo a Santa Teresa. Alcuni interventi attribuiscono l’incivile gesto a qualche turista, forse per la località nella quale è stato fatto il “ritrovamento”, peraltro non specificato dall’assessora. Può darsi, anche se, come accade in altri paesi galluresi, non sono solo i turisti ad essere incivili ma lo sono anche e non raramente, purtroppo, gli stessi residenti. E lo dimostra il fatto che tali rinvenimenti si registrano anche d’inverno… “Tornerò a prenderle per buttarle come si deve” ripetiamo aver scritto su Facebook la Taras, “ma non credo di risolvere nulla contro l’ignoranza!”, ha commentato sconsolata.

Pubblicato da il 3 Novembre 2019. Archiviato in Brevi,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.