,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Santa Teresa Gallura. Andrea Ogno: il modello a base turistica sul quale si fonda il paese non può più bastare

(di Claudio Ronchi) “Penso sia chiaro a tutti come il modello sul quale si fonda la nostra comunità, cioè l’indotto economico che ruota intorno a 3-4 mesi di turismo tardo-primaverile/estivo, non può più bastare, soggetto com’è ad esternalità più o meno conosciute”. Il concetto è stato espresso nella propria pagina Facebook da Andrea Ogno, consigliere comunale, ex delegato, per sue dimissioni, allo Sport e alle Politiche Giovanili. “Dobbiamo ripensarci come comunità in maniera nuova, in maniera vera”, prosegue Ogno. “Ci vorranno anni, forse decenni (sperando di averli) ma ad un certo punto è bene iniziare con rinnovata convinzione”. Andrea Ogno, nel luglio dello scorso anno lasciò la maggioranza del sindaco Stefano Pisciottu restituendo le deleghe ma rimanendo nella carica di consigliere comunale: “Voterò rispondendo unicamente alla mia coscienza e in maniera indipendente dalla maggioranza e, naturalmente, dall’opposizione”, dichiarò.  La motivazione dell’abbandono della maggioranza (e delle deleghe) apparve a suo tempo, politica: “Sono numerosi i nodi irrisolti nella nostra comunità e che faticano a trovare processi trasformativi, spesso per immobilità o divergenze di vedute sostanziali”. E le parole “divergenze di vedute sostanziali”, ne sembrarono la conferma. Pur ammettendo, del resto, un anno fa, “i numerosi risultati positivi raggiunti dall’amministrazione”, Ogno elencò alcune ‘criticità’: “l’indirizzo d’immagine che si vuole dare al paese e quindi tutto ciò che ruota intorno al cosiddetto ‘decoro urbano’ in Piazza e nelle vie limitrofe, le carenze comunicative verso l’esterno, l’indirizzo economico che vada oltre la stagione turistica”.

Pubblicato da il 6 Luglio 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.