,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Santa Teresa Gallura. Nadia Matta sindaca di tutti: tutti gli eletti avranno un incarico

(di Claudio Ronchi)

Ci tiene a sottolineare di essere berlusconiana, moderata e liberale, Nadia Matta, 58 anni, maestra elementare, vincitrice, nel Centrodestra, delle ultime elezioni comunali ma sarà, afferma, “il sindaco di tutti”. Prima sindaca donna eletta direttamente dal popolo, sebbene lei preferirebbe essere chiamata sindaco. “Il primo obiettivo è il bene del paese; sono contenta di aver raggiunto questo traguardo anche in qualità di donna”. Per gli incarichi da distribuire, prosegue, “terrò conto dei voti, della competenza, dell’esperienza di chi ha già amministrato, della disponibilità”. Ieri ha incontrato la sua squadra in video conferenza, essendo lei costretta a casa per via della positività al Covid-19, e ha chiesto a ciascuno quali fossero le loro aspettative. “Terrò conto anche di questo, riservandomi di valutare il da farsi”. Siccome i posti in giunta sono solo 5, prosegue la sindaca “chi non farà l’assessore riceverà una delega mentre altri incarichi saranno attribuiti anche a coloro che non sono stati eletti. Tutti abbiamo contribuito alla vittoria, ogni singolo candidato, ed è quindi giusto che continuino tutti all’interno della squadra sebbene non possano sedere sugli scranni del consiglio”. Sarà rappresentata anche la frazione di San Pasquale che, in queste elezioni, non ha eletto un proprio rappresentante. “La candidata Adriana Panu, si interfaccerà direttamente con me, portandomi tutte le problematiche della frazione e soprattutto collaborerà a livello pratico per risolverle”. Nadia Matta non esclude che ci possano essere alternanze, “staffette” assessoriali, a metà mandato amministrativo.

Pubblicato da il 31 Ottobre 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.