,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Santa Teresa Gallura. Quando l’arte si lega alla legalità: i lavori dei ragazzi dell’IPSTC

Si sono conclusi nei giorni scorsi i lavori del laboratorio di arte religiosa e cultura della legalità all’IPSTC di Santa Teresa Gallura. Al laboratorio hanno partecipato tutti gli alunni, sotto la guida dell’artista Emanuele Fenu e della docente Maria Luisa Orunesu. Gli studenti hanno realizzato un murales dal titolo “no mafie” nel giorno del 25 anniversario della strage di Capaci e di via d’Amelio, dedicandolo ai Giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, ad Emanuela Loi e agli altri membri della scorta, indimenticati martiri di mafia. È stato realizzato anche un secondo murales dal titolo “la danza dei popoli,” dedicato al tema del dialogo interculturale e interreligioso e contro quel fondamentalismo che, purtroppo, conduce ad atti di terrorismo internazionale e innalza muri invalicabili. Tutti gli studenti hanno condiviso la riflessione sui valori della cittadinanza responsabile e della fraternità in un clima gioioso e inclusivo, cosi come sottolineato dal dirigente Fabiola Martini, dal responsabile di plesso Daniele Castiglia e dal team dei docenti. Nella tarda mattinata il sindaco Stefano Pisciottu e alcuni assessori si sono recati a scuola per incontrare gli alunni e i genitori e hanno partecipato all’ inaugurazione dei lavori artistici realizzati.

 

Pubblicato da il 29 Maggio 2017. Archiviato in Brevi. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.