,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

SERA/GAZZETTA di MADDALENA, di mercoledì 30 dicembre

(a cura di Claudio Ronchi)

DA DOMANI DI NUOVO ZONA ROSSA. Da domani, giovedì 31 dicembre, si ritorna in Zona Rossa. Scattano nuovamente le restrizioni per contrastare l’epidemia da coronvirus. La raccomandazione è quella di rispettare scrupolosamente le prescrizioni dettate dai provvedimenti governativi.

CI SI PUÒ LAUREARE NEL SALONE CONSILIARE. L’amministrazione comunale ha stabilito che gli studenti universitari laureandi, residenti nel Comune di La Maddalena, possano utilizzare a titolo gratuito, comprendente la connessione internet ed eventualmente lo schermo televisivo, la sala consiliare per la discussione virtuale della tesi di laurea.

IL MEDICO DI DOMANI, GIOVEDÌ 31 DICEMBRE, PREFESTIVO. I Medici Associati di La Maddalena informano (tenuto conto delle prescrizioni e raccomandazioni anti coronavirus) che è di turno, domani, giovedì 31 dicembre, prefestivo, la dottoressa Maddalena Pedroni che riceve dalle ore 8:00 alle 10:00 presso il proprio ambulatorio di via Cairoli 101, tel. 0789737081 – 3200807090.

RELIQUIE A MONETA. Le reliquie di San Giovanni Paolo II sono tornate, da ieri, 29 dicembre, a Moneta. La Messa in streaming verrà trasmessa per il prossimo mese da Moneta alle ore 17:15. Oggi memoria di Sant’Eugenio di Milano, vescovo; San Lorenzo di Frazzanò, monaco.

SUI GIORNALI DI OGGI. La Nuova Sardegna. Registro della bigenitorialità. Arriva il sì. Consiglio comunale unanime sulla mozione in difesa dei diritti dei minori. La Nuova Sardegna; Oggi scadono le domande per borse di studio e fornitura di libri.

LUTTO-CONDOGLIANZE. Ieri è deceduta, Lina Fresu, maestra elementare in pensione. Aveva 99 anni.  I funerali si sono svolti oggi, mercoledì 30 dicembre, alle ore 10:00, nella chiesa di Moneta. Condoglianze ai familiari.

ANNIVERSARIO DI MORTE. Nel 1° anniversario della morte di Giovanni Fresu (nato nel 1945), una Messa in suffragio è stata celebrata oggi, mercoledì 30 dicembre, alle ore 18:00, nella chiesa di Santa Maria Maddalena.

VENT’ANNI FA MORIVA: Stefano (noto Fortunato) Asara, deceduto il 30/12/2000, nato nel 1923.

LA STORIA. Quando i maddalenini sposavano donne molto più giovani. Nel libro di Franco Mistrali ‘Il pellegrinaggio degli operai italiani a Caprera’, scritto nel 1861, si legge quanto segue: “Appena un fanciullo ha raggiunto gli otto o dieci anni, s’imbarca sulla prima nave che passa come ragazzo di bordo o mozzo, e non lo si rivede a casa che uomo di quaranta o cinquant’anni. Allora egli cerca una moglie. Ecco perché non si vedono che bambini di madri giovinette accarezzati da padri qualche volta già canuti”. Non sarà stato per tutti così ma questo era evidentemente un fenomeno che lo scrittore, pellegrino a Caprera, aveva notato a Maddalena. Ciò spiega in parte l’alta percentuale, allora, di vedove, e … forse anche qualche cornetto di troppo!

STASERA SI ESPONE PER IL RITIRO DI DOMANI GIOVEDI’: Plastica nelle zone A e B. Umido nella zona B.

LA FOTO. Il monumento alla Resistenza maddalenina e ai suoi caduti, a Moneta.

BUONA SERATA!

Pubblicato da il 30 Dicembre 2020. Archiviato in Brevi,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.