,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sotto i cieli di Caprera, al Museo e al Memoriale, tra musica, lezioni di navigazione e di fotografia

Museo_Garibaldino_di_Caprera_3Sabato 20 e domenica 21 settembre si celebrerà la XXXI edizione delle Giornate Europee del Patrimonio, manifestazione ideata nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee. Si tratta di un’occasione di straordinaria importanza per riaffermare, presso l’opinione pubblica, il ruolo centrale della cultura nelle dinamiche sociali italiane. Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo si fa promotore dell’evento in Italia, con i musei che rimarranno aperti nella notte di sabato 20 fino alle ore 24 con il biglietto d’ingresso al prezzo simbolico di € 1.

Il Sistema Museale dell’Isola di Caprera aderisce all’iniziativa con entrambi i suoi musei, il Compendio Garibaldino di Caprera e il Memoriale Giuseppe Garibaldi, che offriranno per l’occasione delle originali iniziative di approfondimento dei contenuti e delle bellezze dei siti.

Dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso alle 23). Musica al Compendio: Man mano che le stanze della Casa Bianca diventavano più numerose, il Generale Garibaldi e la sua famiglia amavano circondarsi di musica. La casa museo conserva tuttora alcuni strumenti musicali e apparecchi sonori dell’epoca: un raro piano a cilindro, un organetto Ariston e un grammofono, con le loro ricche collezioni di dischi. Durante le consuete visite guidate in Casa Garibaldi, il demoetnoantropologo Antonio Luiu presenterà gli strumenti, che con l’occasione potranno essere ascoltati dal vero. Stelle al Memoriale: La visita del Memoriale al tramonto e in notturna permette di godere in modo diverso del suggestivo panorama apprezzabile dal forte sull’arcipelago di La Maddalena. I docenti dell’Istituto Tecnico Nautico Domenico Millelire spiegheranno al pubblico interessato l’utilizzo del sestante nelle tecniche di navigazione. L’Associazione Percorsi d’Immagine illustrerà le tecniche fotografiche in situazioni di scarsità di luce senza l’utilizzo del flash. Il pubblico è invitato a portare telescopi per osservare le stelle da uno dei punti più alti dell’Isola. Il funzionario referente per la serata è il restauratore Pietro Usai. Per ulteriori informazioni rivolgersi al 0789/727162 – 0789/726015 (Compendio) – 320 4343945 (Memoriale) casagaribaldi.info@beniculturali.it – sbapsae-ss.urp@beniculturali.it

Pubblicato da il 19 Settembre 2014. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.