,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tempio. La Asl dichiara che alcune morti definire “sospette”non sono riconducibili al coronavirus

(di Claudio Ronchi) – In merito a notizie e dichiarazioni relative ad alcuni decessi avvenuti all’ospedale Paolo Dettori di Tempio, la Assl di Olbia precisa che in un primo caso “i referti strumentali non riconducono in alcun modo ad una morte riconducibile ad una conseguenza da infezione da COVID-19 “. In un secondo caso, al paziente deceduto è stato eseguito il tampone, con esito negativo. Relativamente al terzo paziente, “è deceduto per altra causa. Così come il paziente deceduto all’Hospice”.

Pubblicato da il 24 Marzo 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.