,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tempio. Uomo arrestato con l’accusa di aver incendiato un’auto a Olbia, e aver collocato un finto ordigno esposivo

Questa mattina i Carabinieri di Tempio hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Tempio Pausania, su richiesta della stessa Procura della Repubblica che ha concordato con le risultanze investigative dei Carabinieri di Olbia, nei confronti di sessantaquattrenne tempiese, con l’accusa di incendio e minaccia aggravata. L’uomo ora si trova agli arresti domiciliari a disposizione del Pubblico Ministero.

I fatti contestati risalgono alla notte del 14 dicembre scorso quando ad Olbia, ignoti appiccarono un incendio ad una autovettura parcheggiata in via Wagner, collocando un ordigno esplosivo, rivelatosi poi finto, nei pressi dell’abitazione adiacente.

Pubblicato da il 30 Gennaio 2019. Archiviato in Brevi. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.