,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Una maddalenina alla Maratona di New York

img-20161116-wa0000È Marta D’Amico la prima maddalenina ad aver corso, il 6 novembre scorso, la mitica maratona di New York (partenza dal Ponte Giovanni da Verrazano, arrivo dopo 42 chilometri al Central Park), l’appuntamento mondiale che ormai da tantissimi anni si svolge nella grande metropoli americana, alla quale hanno partecipato circa 60.000 persone provenienti da tutto il mondo.

“Una giornata bellissima, di sole quel giorno a New York, abbiamo corso davanti a un pubblico lungo il percorso di 1 milione e mezzo di persone. Un’esperienza che davvero bellissima!”, ha dichiarato la D’Amico.

“Il New York Times ha pubblicato il nome di tutti i partecipanti che hanno concluso la gara entro le 5 ore e successivamente quello di chi l’ha terminata nel limite massimo di 8 ore”. Lei, Marta D’Amico, ha guadagnato la sua citazione sul un grande giornale americano e soprattutto la sua medaglia, della quale è orgogliosissima, in un tempo di 4 ore e 32 minuti, una posizione di media classifica generale. Ma come diceva quello … alla Maratona di New York conta partecipare …!

“Il gruppo italiano quest’anno era il più numeroso con oltre 2500 persone” prosegue a dire la maratoneta isolana; Solo 5 sardi e lei unica maddalenina: “Pochi ma ci siamo difesi bene…”. In passato a partecipare alla Maratona di New York erano stati in maddalenini: Angelo Serra una decina d’anni fa; Enzo e Ferdinando Barretta nel 2003, Silverio d’Arco nel 2013.

Claudio Ronchi – claudioronchi@tiscali.it

Pubblicato da il 28 Novembre 2016. Archiviato in Attualità,Sport. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.